Il coraggio di ascoltarsi

“Il coraggio di ascoltarsi” accompagna il lettore nei vari passaggi verso la consapevolezza e mette in risalto il grande sforzo indispensabile ad affrontarli. Nei primi capitoli l’autrice condivide la sua esperienza, focalizzando l’attenzione sulle situazioni più dolorose che l’hanno coinvolta, descrivendone accuratamente il susseguirsi di emozioni, reazioni e pensieri.

Leggi un estratto
 
 
 

Impiegai diversi mesi a trovare una risposta: nel frattempo meditavo e camminavo immersa nella natura. Fu un periodo faticosissimo: in alcuni momenti assaporavo la libertà di poter finalmente prendere in mano le redini della mia vita dedicandomi a ciò che sentivo nel cuore, in altri la preoccupazione e l’ansia per un futuro incerto mi travolgevano, mi facevano sentire irresponsabile e profondamente triste. Avevo l’impressione di perdere tempo prezioso nel tentativo di comprendermi a fondo: contemporaneamente sapevo che, senza chiarezza, ogni scelta sarebbe stata affrettata e a distanza di mesi avrei potuto rimpiangerla. Imparai una lezione importante: a volte è necessario fermarsi e osservare gli eventi con pazienza e accettazione. D’altra parte per quanto mi arrovellassi nella ricerca, non risolvevo nulla. Più cercavo di controllare e analizzare le varie possibilità, più la confusione aumentava rendendomi ancora più incerta sul da farsi. Dovetti arrendermi all’evidenza del mio comportamento inconcludente e decidere di accettare di buon grado che a tempo debito sarei arrivata alla soluzione. Dovevo comprendere le mie priorità e con intenzione portarle avanti. Non sempre l’azione è produttiva e focalizzarsi sul problema è spesso fuorviante. L’apertura genera movimento e infatti gli eventi che seguirono mi aiutarono a scegliere. Le continue ingerenze delle banche australiane e le difficoltà gestionali, a seguito della liquidazione dell’azienda, ben presto mi provocarono una tale nausea per quel mondo in cui contava solo il potere materiale, da togliermi ogni velleità di carriera. Avevo sempre svolto il mio lavoro molto volentieri, senza mai rendermi conto di essere finita in un ambiente che non mi apparteneva per nulla. Per educazione e carattere avevo sempre cercato delle certezze solide su cui basare la mia vita, agendo in modo schematico, programmato e predefinito. Finalmente, e a caro prezzo, avevo compreso quale illusione aveva determinato la mia vita. Non vi sono certezze né garanzie, per quanto l’uomo le ricerchi con forsennato impegno. Il cambiamento può sopraggiungere inaspettato da un momento all’altro, vanificando il lavoro di anni passati a supportare l’illusione di poter controllare la realtà. La scelta consisteva soltanto nel divenirne consapevoli. Ero pronta ad avere fiducia e a vivere alla giornata, intraprendendo con fede e umiltà un percorso di cui non conoscevo né la meta né le tappe. Decisi di non pormi troppi perché e di accettare la situazione, riservandomi il tempo ecessario a raggiungere la tranquillità interiore. M’immersi completamente nel silenzio, nella calma e nell’attesa: volevo che tutta la mia attenzione fosse volta all’interno. Non ero mai stata così bene. Non sarebbe stato facile rompere gli schemi cui ero abituata, ma valeva comunque la pena provarci. Avevo investito gran parte della mia vita al raggiungimento di una falsa libertà ed era venuto il momento di trovare la vera libertà: quella dell’essere, l’unica in grado di condurmi alla realizzazione e all’assolvimento del mio compito. Non sapevo se ne sarei stata in grado, ma nel cuore ero consapevole che avrei fatto del mio meglio.

Codice fiscale: CDZDTL64R67A859Y • CreditsPrivacy e Cookies

Creatività e design: Andrea Dalla Fontana

Codifica HTML, CSS, Javascript: Paolo Vallino

Backoffice e software: Nikolas Mosca

 

Attenzione!
L'indirizzo mail inserito non è corretto.
Si prega di controllare i dati inseriti.
Grazie.

Attenzione!
Uno o più campi obbligatori non sono stati compilati. Si prega di controllare i dati inseriti.
Grazie.

Attenzione!
Il controllo antispam ha dato esito negativo.
Si prega di controllare i dati inseriti.
Grazie.

Modulo inviato con successo
Il vostro messaggio è stato inoltrato al nostro staff. Sarà nostra premura rispondere il prima possibile.
Grazie.